"La Legge per Tutti" è una testata giornalistica fondata dall'avv. Multa assolutamente legittima, quindi, e automobilista obbligata a pagare, anche se malvolentieri. Una sospensione temporanea in attesa di realizzare gli approfondimenti necessari per fare chiarezza rispetto alla regolamentazione della sosta. Multa e orologio con slogan E’ quanto accaduto ad un ragazzo di 29 anni di Campobasso dopo una giornata passata […] In altri termini, una strada non può avere solo strisce blu, ma deve avere anche quelle bianche e le due aree devono equivalersi per estensione. Infatti, in esso era presente la sola icona del parcometro senza indicazione ne' della scritta "a pagamento" ne' del costo orario. 2 Dicembre 2017 1 Dicembre 2017 Avv. civ., nel senso della manifesta infondatezza del ricorso e il Collegio condivide la proposta; strada, 113, primo comma, 115, primo comma, 116, primo comma, 277, primo comma, cod. Dal punto di vista della Suprema Corte, l’alternanza tra aree di sosta a pagamento e quelle gratuite, è una regola che il Comune deve rispettare. Una volta dimostrata la presenza di segnaletica stradale indicativa della sosta a pagamento, con i parametri – fasce orarie e importo – della tariffa applicata alla sosta dei veicoli, la segnaletica verticale prevale su quella orizzontale quando quest’ultima risulti contraddittoria, perché siano assenti o sbiaditi i segnali sull’asfalto. L’importante è che, all’inizio della strada, sia presente il cartello che stabilisce, in modo chiaro e visibile, l’obbligo di pagare il parcheggio. 18/09/2006, n. 20117); Hai lasciato l’auto lungo il margine del marciapiedi; nella zona non sono presenti divieti e, davanti a te, c’è una lunga serie di macchine già parcheggiate, il che ti tranquillizza. che l’intimato Comune di Messina non ha svolto difese. L’assenza delle strisce bianche quindi non significa divieto di sosta e il conducente può liberamente lasciare l’auto senza temere una multa. Ciò in quanto l’utilizzo dei parcheggi a pagamento non può diventare una speculazione ed un sistema utilizzato dal Comune per fare cassa sulle spalle dei cittadini. Strisce blu e cartello che indica il pagamento fino alle 21, ma in piccolo, in basso, c’è una dicitura che indica che, oltre l’orario indicato, su quegli stalli possono parcheggiare solo i possessori dello ZTL. Infatti, in esso era presente la sola icona del parcometro senza indicazione ne' della scritta "a pagamento" ne' del costo orario. 16 dicembre 1992, n. 495) stabilisce, al terzo comma, che il verbale redatto dall’organo accertatore rimane agli atti dell’ufficio o comando, mentre ai soggetti ai quali devono essere notificati gli estremi viene inviato uno degli originali o copia autenticata a cura del responsabile dello stesso ufficio o comando, e che, allorquando il verbale sia stato redatto con sistema meccanizzato o di elaborazione dati, esso viene notificato con il “modulo prestampato” recante l’intestazione dell’ufficio o comando predetti; che, inoltre, il Tribunale ha osservato che la zona di parcheggio a pagamento era segnalata dal cartello, visibile dalla documentazione fotografica acquisita, e che tale segna-lazione esplicava effetto pur in assenza di segnaletica orizzontale (strisce azzurre di delimitazione dei parcheggi); La Corte rigetta il ricorso. Ma ci sono casi in cui il comune esagera.Uno di questi casi è segnalato dal Sole 24 Ore e riguarda un punto non proprio periferico della città: piazza della Repubblica. Multa strisce blu: importo. San Cataldo, non trova parcheggio e lascia la macchina nelle strisce blu senza grattino: disabile multato. Oppure iscriviti alla nostra newsletter per rimanere sempre aggiornato. Quando torni dalla passeggiata, però, trovi una bella multa attaccata al tergicristalli. Tra le motivazioni che possono essere addotte in caso di multa fatta nella maniera anzidetta, vi è, ad esempio, la presenza di sole strisce blu in una determinata area. 385 del Regolamento di esecuzione e di attuazione al medesimo codice (D.P.R. proc. ragazzi scusate una curiosità, l'anno scorso a caorle ho visto degli ausiliari (o vigili non ricordo) mettere le multe a 3 moto sulle strisce blu, nonostante tutti e 3 avessero occupato solo un posto, un amico che era con me mi ha detto che le moto non devono pagare il parcheggio sulle strisce blu, voi che ne sapete? Dopo aver verificato che non vi siano strisce blu/bianche o quelle gialle sull’asfalto dovete sapere che esistono disposizioni del codice della strada da rispettare. Corte di Cassazione, sez. Un’automobilista ricorre contro una multa per sosta non pagata nelle aree blu. Le aree di sosta a pagamento devono essere realizzate fuori della carreggiatae comunque in modo che i veicoli parcheggiati non ostacolino lo scorrimento del traffico. Multa strisce blu nulla se in zona non c’è l’alternativa alla sosta auto gratis, lo spiega la Corte di Cassazione in una recente sentenza. Quindi, se ci sono solo strisce blu, la multa è illegittima. Cartello che, comunque, deve essere visibile e posto ad inizio del marciapiedi. Multa strisce blu: importo per chi non ha il grattino o ticket ammonta a 41 euro. Prostituzione è legale, ma a Firenze si aggira la legge e si multa chi va con le escort Multe all’estero, non si scappa: ecco per quali violazioni del CdS vale il cross border A compensare questa lacuna, infatti, può bastare il cartello stradale a indicare che quell’area è riservata alla sosta a pagamento. Sentite cosa dicono i giudici supremi. E che succede se la tolgo dal parcheggio quando ormai l’orario coperto dal pagamento è scaduto?Ora possiamo dare una risposta a queste due domande che, negli ultimi due anni sono state coperte da una coltre d’ombra, per via di alcune discordanti interpretazioni. La donna aveva proposto opposizione presso il giudice di Pace della Capitale contro l’ordinanza emessa nel novembre del 2014, con cui il Prefetto di Roma, rigettando il suo ricorso amministrativo avverso un verbale di accertamento della violazione di cui all’art. A quanto ammonta la multa se lascio la mia auto sulle strisce blu senza pagare? Nell’esempio di poc’anzi, se non c’è alcun cartello che indica la sosta a pagamento, nell’area delimitata sia con le strisce bianche che con quelle blu, si può lasciare l’auto senza pagare; viceversa, se c’è il cartello, sarà necessario acquistare il ticket. Multe sospese nei parcheggi a pagamento con le strisce blu. Non vale il ticket del giorno prima, ma solo quello della giornata in corso! La sentenza discorrenda è la n. 15678 del 2020, che, in realtà, ha ripreso un orientamento preesistente. Potrà, inoltre, chiedere al Comune la mappa della città ove sia raffigurata la ripartizione tra strisce bianche e strisce blu. In via Carlo Rosini, di fronte al cinema “Sofia”, come tutti sapete, ci sono circa venti posti-auto delimitati con le strisce blu. proc. Quindi, se ci sono solo strisce blu, la multa è illegittima. Multa sulle strisce blu: a quanto ammonta? Rincorri il vigile che ancora bazzica nei paraggi per chiedergli spiegazioni e lui ti fa notare che hai lasciato l’auto in una zona di sosta a pagamento. ricorre, con due motivi, per la cassazione della sentenza del Tribunale di Messina, depositata il 4 febbraio 2015, che ha confermato la sentenza del Giudice di pace di Messina n. 3733 del 2010, di rigetto dell’opposizione al verbale con cui era stata contestata la violazione dell’art. che, trattandosi di ricorso proposto successivamente al 30 gennaio 2013, sussistono le condizioni per il versamento, da parte della ricorrente, dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per la stessa impugnazione. ‘Le strisce non si vedono e il cartello non è chiaro’. Generalmente, queste zone si trovano nelle zone centrali oppure in quelle ad alta frequentazione, come ad esempio stazioni, zone commerciali o fiere. ; Ritenuto che la Ri. ProiezionidiBorsa.it è una testata giornalistica a tema economico e finanziario. che la doglianza è infondata; strada, 385 reg. Ricevo e pubblico Caro Direttore, sono un residente nella zona del Carmine e volevo, attraverso il suo blog, sottoporre un quesito al Comune, sperando di ottenere una risposta. Non è scusabile, pertanto, l’automobilista che si limita a guardare l’asfalto e, confidando nell’assenza di strisce colorate, lasci l’auto in sosta a pagamento senza però corrispondere l’obolo al Comune. La Legge per Tutti Srl - Sede Legale Via Francesco de Francesco, 1 - 87100 COSENZA | CF/P.IVA 03285950782 | Numero Rea CS-224487 | Capitale Sociale € 70.000 i.v. di garantire un’alternanza di aree di sosta a pagamento e gratuite, nell’ambito di una stessa zona. Dal punto di vista della Suprema Corte, l’alternanza tra aree di sosta a pagamento e quelle gratuite, è una regola che il Comune deve rispettare. Dal canto tuo gli fai rilevare che non vi è traccia di strisce blu sull’asfalto. che il relatore ha formulato proposta di decisione, ai sensi dell’art. Una bella notizia per gli automobilisti che lottano per un parcheggio e disperati si occupa il parcheggio con strisce blu senza pagare. In altri termini, una strada non può avere solo strisce blu, ma deve avere anche quelle bianche e le due aree devono equivalersi per estensione. 20/01/2005, n. 1226); n. 24779/17 del 19.10.2017. Se non c’è segnaletica né verticale né orizzontale att. 1, comma 2, e 213, ultimo coma, L. n. 689 del 1981, 37, comma 1, 38, comma 5, 40, comma 1, lett. Cosa ha sostenuto la Cassazione. I giudici hanno sottolineato che «la zona di parcheggio a pagamento era segnalata dal cartello, visibile dalla documentazione fotografica acquisita, e che tale segnalazione esplicava effetto, pur in assenza di segnaletica orizzontale» ossia «le strisce azzurre di delimitazione dei parcheggi». che la doglianza, con la quale è riproposta la questione della nullità del verbale di contestazione per mancanza di attestazione di conformità all’originale, è infondata; ©2007-2021 ProiezionidiBorsa S.r.l - P.IVA 04608050656 |, Se ci sono solo strisce blu la multa è illegittima, ProiezionidiBorsa.it usa cookies propri e di terze parti per personalizzare contenuti ed annunci, per fornire funzionalità dei social media e per analizzare il traffico. La segnaletica verticale prevale sempre su quella orizzontale quando le strisce sono assenti, contraddittorie o sbiadite. n. 115 del 2002, dà atto della sussistenza dei presupposti per il versamento, da parte della ricorrente, dell’ulteriore importo a titolo di contributo unificato pari a quello dovuto per il ricorso, a norma del comma I-bis, dello stesso articolo 13. Di rimando, lui ti fa però presente che è, all’inizio del marciapiedi è ben piantato il cartello stradale con l’esposizione delle tariffe e degli orari in cui la sosta deve avvenire a pagamento. Non solo sulla presenza stessa delle strisce blu, ma anche sulle sanzioni che vengono comminate a chi non paga il ticket, ... Punibile, quindi, con una sanzione (generalmente di 41 euro) indipendentemente dai regolamenti di ciascun Comune. Multa valida. Quindi, se anche le strisce blu non si vedono, la multa è valida. Area di sosta comunale senza strisce blu ma con segnaletica verticale? » Multe sulle strisce blu: spesso ILLEGITTIME - Idee per opporle (2^ parte) - Avv. strada, l’art. Il caso deciso dalla Corte ha visto perdere, in tutti i gradi, una automobilista che aveva lasciato la macchina in una zona a pagamento senza pagare il biglietto, confidando nel fatto che le strisce blu erano scolorite. che il ricorso è rigettato senza pronuncia sulle spese, in mancanza di difesa della parte intimata; | © Riproduzione riservata Ai sensi dell’art. Help desk servizioclienti[@]proiezionidiborsa.com. 380-bis cod. Senza contare che le strisce blu dovrebbero erodere spazi al parcheggio abusivo. strada, per avere parcheggiato la vettura in area a pagamento senza esporre il biglietto cosiddetto gratta e sosta; Quindi, si ci chiede cosa debba fare l’automobilista se detta regola non viene rispettata. Così, potrà ulteriormente dimostrare che non vi è un’equa distribuzione degli spazi ma una prevalenza di quelli a pagamento. che il Tribunale ha ritenuto non richieste, ai fini della validità formale del verbale di contestazione, l’attestazione di conformità del verbale all’originale e la notifica del verbale in originale (“copia rosa”); 7 Luglio 2020 17:10 ). Facciamo alcuni esempi in cui la segnaletic… 7, commi 1, lett. Infatti, sussiste un obbligo della P.A. Un’agevolazione solidale indispensabile per facilitare la ricerca dei parcheggi, spesso lunga e difficile, specialmente nelle grandi città. Stampa 1/2016. che il Tribunale ha rilevato che dai documenti prodotti dalla Ca. Parcheggi, se le strisce blu non si vedono la multa è valida. Per maggiori chiarimenti e conferme leggi Parcheggi, se le strisce blu non si vedono la multa è valida? La risposta è stata fornita dalla Cassazione qualche ora fa. È quindi sufficiente il cartello per documentare che l’area di sosta è a pagamento. Vi sono delle eccezioni, specificamente previste, in cui è possibile derogare a detta regola. 13, comma 1-quater, del D.P.R. Era nella “metà” di Vernole. f) cod. In particolare, la sanzione amministrativa è impugnabile, ricorrendo al Prefetto o al Giudice di pace. f), e 15, cod. Questo significa che, se il Comune non le appone e, nello stesso tempo, non “pianta” un cartello stradale con il divieto di sosta, il parcheggio è consentito. Strisce blu: Modena sospende le multe. 201 cod. stessa appellante emergeva la presenza di segnaletica stradale indicativa della sosta a pagamento, con i parametri – fasce orarie e importo – della tariffa applicata alla sosta dei veicoli; Per saperne di più leggi la nostra, Nasce PdB TV, la Tv di ProiezionidiBorsa. Se si prende una multa perché l’auto era parcheggiata sulle strisce blu senza contrassegno, vi sono dei motivi che possono essere utilizzati per contestarla. che, come emerge dalla sentenza impugnata, il verbale in questione è stato redatto con sistema meccanizzato; In altre parole, perché la multa sia valida la presenza delle strisce blu sull’asfalto non è necessaria e se ne può fare bene a meno. Infatti, nel contrasto tra la segnaletica orizzontale (le strisce lungo la strada) e quella verticale (i cartelli stradali) prevale quest’ultima. civ. che con il secondo motivo è denunciata violazione o falsa applicazione degli artt. 1, comma 2, e 23, ultimo comma, L. n. 689 del 1981, 201, comma 1, cod. Paolo M. Storani - 14/12/10 » Multe sulle STRISCE BLU: quasi tutte illegittime - IDEE per opporle (1^ parte) - Avv. | Codice Univoco: M5UXCR1 | IBAN: IT 07 G 02008 16202 000102945845 - Swift UNCRITM1590, Supporto legale 100% online per avviare e gestire la tua attivitÃ, Questo sito contribuisce alla audience di, Richiedi una consulenza ai nostri professionisti. Angelo Greco e iscritta presso il Tribunale di Cosenza, N.G.R 243/2016 - N.R. In caso di una multa per strisce blu invisibili, si deve pagare il parcheggio? Niente strisce blu, ma il cartello inchioda l’automobilista Pubblicato il 23 Ottobre 2017 Ultima modifica 05 Luglio 2019 16:07 Legittima la sanzione nei confronti di una donna. ord. Si può parlare di segnaletica verticale (ossia i cosiddetti cartelli stradali) illegittima quando il segnale è inidoneo ad assolvere la funzione che gli è stata assegnata, in conseguenza di tale inidoneità l’automobilista che nel rispetto dei limiti prescritti per il tratto specifico di strada e tenuto conto di una vista ordinaria (tale, cioè, da consentire il superamento dei test fisici per la patente o il rinnovo della stessa) non è in grado di osservare la norma espressa dal segnale. Invece al rientro alla macchina dopo i vari servizi trova la multa per parcheggio non pagato. che la sufficienza del cartello a documentare la disciplina dell’area risulta conforme alla giurisprudenza di questa Corte, secondo cui la segnaletica verticale prevale su quella orizzontale quando quest’ultima risulti contraddittoria perché siano assenti o sbiaditi i segnali sull’asfalto (Cass. Arriva a Termoli con l’auto elettrica con la certezza “vista l’approvazione della mozione in consiglio comunale” di poter parcheggiare gratuitamente anche sulle strisce blu. E come sapranno i molti […] Prima di capire come contestare la multa sulle strisce blu, vediamo a quanto ammonta l’importo da pagare e, quindi, se davvero vale la pena aprire una contestazione.La multa per parcheggio sulle strisce blu ammonta a 41 euro. Il contrassegno disabili è uno strumento indispensabile per consentire la sosta in aree di parcheggio dedicate alle persone con disabilità che vogliano muoversi in macchina. Ho parcheggiato in una zona delimitata da strisce blu, ma con un cartello che segnalava la zona di parcheggio diverso da quelli normalmente usati. Chi dei due ha ragione? ... multa senza se e senza ma. Per questo motivo Mirko ieri sera a Conversano è stato multato. che con il primo motivo è denunciata violazione o falsa applicazione degli artt. In particolare, egli può, anche in vista di un successivo ricorso: – fotografare le zone limitrofe a quella in cui l’auto è stata parcheggiata. civ. ; Alla guida le giornaliste Annalisa Lospinuso e Annabella D’Argento, Co-Founder di The Financial Secrets. Quindi, se anche le strisce blu non si vedono, la multa è valida. strada, della didascalia di cui alla figura II 444 degli allegati al titolo I del D.P.R. Tale piazza è delimitata da strisce bianche con 3 cartelli verticali che indicano la sosta con disco orario, e strisce blu senza cartello verticale. Questo importo è riferito a chi ha sostato la macchina sulle strisce blu senza mettere alcun grattino (attenzione! Ca. Il CdS prescrive … In caso contrario, la multa è illegittima. che, secondo la giurisprudenza consolidata di questa Corte, in tema di sanzioni amministrative per violazioni del codice della strada, nel caso di contestazione non immediata della violazione, ai sensi dell’art.